Federazione Universitaria Cattolica Italiana

 

Gruppo di Firenze

Per informazioni: 

Pagina Facebook: FUCI Firenze

Twitter: @FuciFirenze

Sede: Parrocchia S. Donato in Polverosa

Chiamare: Rita Manuela Bruno

Siamo ormai giunti all’inizio di un nuovo anno, al quale anche il gruppo FUCI di Firenze vuole dare il suo contributo. Il tema che analizzeremo in questo primo semestre sarà “la fragilità.. e la ferita dell’altro”. Partendo dalla domanda “chi è l’altro?” abbiamo capito che è colui che ci pone una sfida, ci interroga; è colui che nel momento in cui entra nella nostra vita, la cambia. Poichè la ferita tocca l'uomo nell'ambito delle relazioni, abbiamo deciso di sviluppare questa tematica da un punto di vista interdisciplinare: politico, economico, psicologico, filosofico, teologico.

Ma cosa succede quando nella mia fragilità incontro l'altro? Per rispondere a questa domanda abbiamo preso spunto da un passo della sacra Bibbia (Gen 32, 23-30):

23 Li prese, fece loro passare il torrente, e lo fece passare a tutto quello che possedeva. 24Giacobbe rimase solo, e un uomo lottò con lui fino all’apparir dell’alba. 25 E quando quest’uomo vide che non lo poteva vincere, gli toccò la commessura dell’anca; e la commessura dell’anca di Giacobbe fu slogata, mentre quello lottava con lui. 26 E l’uomo disse: "Lasciami andare, ché spunta l’alba". E Giacobbe: "Non ti lascerò andare prima che tu m’abbia benedetto!" 27 E l’altro gli disse: Qual è il tuo nome?" Ed egli rispose: "Giacobbe". 28 E quello disse: "Il tuo nome non sarà più Giacobbe, ma Israele, poiché tu hai lottato con Dio e con gli uomini, ed hai vinto". 29 E Giacobbe gli chiese: "Deh, palesami il tuo nome". E quello rispose: "Perché mi chiedi il mio nome?"30 E lo benedisse quivi. E Giacobbe chiamò quel luogo Peniel, "perché", disse, "ho veduto Iddio a faccia a faccia, e la mia vita è stata risparmiata".

È interessante notare come dopo un lungo periodo buio, in cui siamo chiamati a vivere la solitudine, la riflessione, si giunga alla conoscenza di una nuova identità attraverso la benedizione: "non più Giacobbe, ma Israele"

Quanto siamo disposti a farci ferire dall'altro per poi ottenere un "di più"?

Sarà proprio "la fragilità... la ferita dell'altro" ad accompagnarci durante questo primo semestre 2013-2014. I nostri incontri si terranno ogni martedì (eccetto la seconda settimana del mese, in cui parteciperemo alla preghiera in seminario) presso la parrocchia di San Donato in Polverosa (Via di Novoli, 31). Vi aspettiamo per vivere questo anno insieme a noi.. per allargare i nostri orizzonti di esperienze e di relazione!

Martina Ricci

 

Cerca nel sito

Agenda

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Luglio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Seguici su